Restyling del logo, quando come e perchè

Home » Restyling del logo, quando come e perchè

Ultimo aggiornamento

Modificare il logo: perché cambiare un logo già esistente?

Restyling del logo per il rilancio dell’immagine aziendale

Perché cambiare un logo? Quando conviene modificare un logo? Come effettuare un corretto restyling del logo?

Cambio del logo: quando il restyling diventa necessario.

Il restyling di un logo equivale all’evoluzione del brand

Perché e come cambiare il logo

Quando effettuare il restyling di un logo

Un logo è per sempre?

È necessario tenere sempre lo stesso logo lungo tutti gli anni dell’esercizio dell’attività?

O ha senso, invece, rivederne il restyling comunicativo?

Vediamo di rispondere a queste domande in questo articolo di approfondimento

Perché fare un restyling del logo

Come modernizzare un logo e brand

La storia del cambio di logo di Google

La storia del cambio di logo di Google

Come fare un rebranding di un logo?

Frase del giorno: Un logo importante e forte può avere un grande impatto sul tuo business.

In alcune occasioni il logo nasce perfetto al primo colpo e questo non viene più rivisto, ma nella maggior parte dei casi un logo ha la necessità di essere ottimizzato e aggiustato per tenere il passo con i cambiamenti di stile e trend del design  e i cambiamenti aziendali.

Più il logo è datato, più è probabile che necessiti di un restyling (redesign del logo): se il logo è stato creato nel 1980, difficilmente saprà parlare  ai suoi clienti nel 2020.

Come modernizzare un logo

Quando serve ed è necessario un restyling di un logo?

Ci sono loghi che nascono già vecchi e superati che a guardali bene hanno necessità nell’immediato di un restyling.

In altri casi, con loghi che hanno funzionato per anni può venire naturale chiedersi quando è corretto pensare ad un restyling del logo della propria attività?

Quando tempo può durare un marchio senza essere mai modificato?

Quando è il giusto tempo per ripensare al tuo logo

Rebranding logo: come rendere moderna la tua attività

È possibile dire che almeno ogni 10 anni il logo e l’immagine coordinata dovrebbe essere rivisti da uno studio grafico professionale per analizzare e rimodernare il segno grafico.

Questo numero può variare per alcune delle seguenti motivazioni:

Restyling del logo perché il colore è da cambiare

Il colore scelto non rappresenta più l’attività:

Pensa al logo della Pepsi e della sua totale somiglianza con il rosso del diretto competitor Coca Cola.

Pepsi logo storia

In una rappresentazione più dettagliata il restyling risulta così:

pepsi restyling logo storia


Qui si è resa necessaria una differenziazione netta, pur mantenendo alcuni tratti negli anni.

Hai visto quante modifiche?

Non sempre basta 1 restyling, a volte sono necessari più restyling e più step per riuscire ad arrivare al logo adeguato all’attività e alla sua clientela.

Scopri come Pepsi fa comunicazione nei social media

Risulta sempre stampabile?

Il logo non è riproducibile in alcune tipologie di stampa:

In stampe speciali, come la tampografia o la serigrafia, il logo ha necessità di particolari accorgimenti per poter essere stampato in determinati supporti, se non sono stati tenuti presenti durante la realizzazione del logo, il marchio risulterà non stampabile.  

L’esempio classico è: si può stampare il tuo marchio in una penna/ matita?

Non è così scontata questa risposta. 

Chiedi la consulenza di un esperto.

Restyling del logo perché l’azienda è stata espansa o modificata

L’azienda è mutata nel tempo e presenta un nuovo prodotto principale (core business) differente e/o è stata fusa con un’altra attività (qui rientrano tutti i casi delle fusioni, scissioni e acquisizioni).

In questo particolare caso è necessario capire tutto il percorso e i nuovi obiettivi ed è assolutamente necessario creare un restyling.

Come nel caso qui riportato della Exxon e Mobil (due marchi separati diventati un brand unico)

exxon mobil logo storia

ExxonMobil Logo ufficiale

Altre motivazioni che avvalorano il redesign di un logo possono essere:  

  • cambio di sede
  • il personale è aumentato o modificato

Le variabili appena descritte rientrano nel campo di veri e propri rebranding ossia in un totale ripensamento dell’identità di marca a fronte dei cambiamenti aziendali, si tratta di un riposizionamento della marca, nel mercato e nella sua declinazione in un’immagine coordinata.

Perché è importante il branding?  

Formati “fantasia”

logo realizzato con Paint il programma

Questo è un classico caso in cui il logo è stato realizzato con programmi non professionali di grafica (come Word, Paint o simili), ricostruire il logo da qui significa investire energie, quindi una buona idea sarebbe quella di utilizzare queste energia per dargli una vera sferzata di novità.

Arrivo di nuovi competitor

L’arrivo di nuovi competitor oltre a creare una concorrenza seria all’interno del tuo settore porta con se anche la necessità di mostrare ai propri clienti che si è al passo con i tempi e aggiornati.

Ecco che un restyling è quello di cui si ha bisogno in questo caso.

Restyling del logo perché i valori o la mission aziendale sono cambiati?

Man mano che la tua attività cresce è naturale seguire l’evoluzione e di conseguenza modificare i valori e lo scopo che ci si prefigge di seguire.

Se la personalità della tua azienda è diversa da quando è stata fondata, anche il logo dovrebbe riflettere questi cambiamenti.

Restyling del logo; esempio del perché farlo: Logo degli anni 80

(anche altre annate sono valide: ’90 o 2000 o 2010)

La più scontata, accennata anche all’inizio dell’articolo, ma vale comunque la pena di porsi la domanda.

Se il logo è stato pensato 10 o più anni fa, potrebbe essere il momento di entrare nell’era moderna 🙂

Facile pensare che un design degli anni 80 ora sia superato, ma soprattutto i loghi ora vanno pensati in ottica responsive per essere adattabili ai vari dispositivi elettronici.

Se vogliamo usare una metafora possiamo pensare alla riprogettazione del logo come ad una ristrutturazione di un edificio: possiamo dare un nuovo colore, possiamo aggiungere il cappotto per essere più funzionale o possiamo aggiungere degli elementi per migliorare il design e l’utilizzo.

Scopri i trend del digital marketing del 2019

Pensiamo al logo Federal Express: il restyling è stato “togliere” per renderlo più d’impatto e farlo diventare così “FedEx”.

FedEx logo Federal Express

Come Federal Express diventa FedEx (Express)

Qui hai tre domande da porti se stai pensando ad un restyling del logo della tua attività:

  1. C’è qualcosa che non funziona?
    Se guardi il logo della tua azienda, o tieni in mano il biglietto da visita pensi che ci sia qualcosa non quadra?
  2. l messaggio è in linea?
    Tra il messaggio che volete comunicare e il vostro logo c’è affinità?
  3. Clienti
    Il tuo logo parla ai vostri clienti?

Concludo con questo esempio:

logo Ikea Minirestyling

Restyling impercettibile di Ikea

Ikea 2019 logo prima e dopo il restyling

Ikea ha recentemente modificato leggermente il suo logo per due motivi principali:

  1. dare dei colori più personali al logo e per rendere il logo stesso utilizzabile in maniera ottimale sia per il web che per la stampa, infatti il logo nuovo si adatta perfettamente al web, in quanto risulta più grande e leggibile e la R del marchio registrato è stata inserita all’interno per chiudere in una figura geometrica classica il logo. (Qui puoi leggere il redesign completo)

Esempi di questo calibro non vanno intesi come “si ma loro sono grandi player mondiali”, ma sono necessari per far capire che ogni attività nel suo piccolo ha l’urgenza di curare la sua immagine per poter competere nel mercato prima che sia troppo tardi.

Restyling del logo, quando, come e perché ha come valutazione

Restyling del logo, quando come e perchè

5 (100%) 9 votes


Vuoi rivedere il logo e l’immagine coordinata della tua attività?

Contattami

Ti è piaciuto l'articolo? Perchè non condividerlo! 🙂

2019-08-09T16:44:56+02:00Maggio 20th, 2019|Categories: Senza categoria|0 Comments

Autore: Simone Longato

Lavoro nella comunicazione dal 2003, integrare la comunicazione online e offline è la mia mission. Non dirmi che tuo cugino ha Photoshop ;-)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami