Ultimo Aggiornamento: 29 Aprile 2021

Il brand aziendale: cos’è

branding aziendale: consulenza e affiancamento professionale
branding aziendale: consulenza e affiancamento professionale

Com’è percepito il tuo prodotto/servizio?

O più in generale che percezione del brand/marchio hanno gli stakeholder intorno all’impresa?

(stakeholder = tutti i soggetti coinvolti direttamente o indirettamente nell’attività di un’azienda)

Proprio da queste domande voglio partire per spiegare quanto è importante il brand, perché è una leva di marketing che spinge all’acquisto, quella che permette di fissarsi nella memoria del consumatore.

In realtà la parola “consumatore” è riduttiva, i percorsi di branding aziendale non si devono limitare a “far acquistare di più/aumentare le vendite”, ma proprio a rafforzare il legame e di condividere percorsi e aspettative tra il brand/azienda e tutti gli stakeholder, intesi come collaboratori interni ed esterni, fornitori, clienti e così via.

Il brand è l’idea che rimane nella mente e può riuscire a far parlare della tua impresa e attività le persone.

Ti assicuro che sono tutti step molto importanti e assolutamente decisivi per ogni attività :).

Infatti, la risorsa più preziosa che ha la tua azienda è la sua immagine presso i clienti.

Per questo ogni strategia di web marketing e di realizzazione grafica deve prima partire da una visione chiara e strategica del proprio brand.

Attività di branding per aziende

Come migliorare il brand aziendale (o il brand personale)

Branding, ovvero la comunicazione della propria identità di marca

Che messaggio vuoi trasmettere con il tuo prodotto/servizio? Come vuoi essere ricordato?

Quando si parla di brand (branding o marchio) si parla della percezione che ha della marca il consumatore, quindi il ricordo che ha del tuo prodotto/servizio e di tutto l’ecosistema (elementi, valori, azioni, messaggi) che si è creato intorno ad esso e che inevitabilmente rappresenta la tua attività.

Il valore di marca percepito dalle persone le porterà a pensare a un determinato prodotto e servizio sia nel momento del bisogno, ma non solo: andrà a creare il bisogno stesso.

Il Branding renderà il tuo prodotto o servizio più appetibile sul mercato, perché la tua azienda è riuscita a veicolare e rappresentare un valore aggiunto.

Qui si inserisce la brand equity, quel “qualcosa in più“, il valore aggiunto citato poc’anzi, apportato dal brand/marca al vostro prodotto/servizio.

Brand Equity, cioè “valore della marca”; la forza nel mercato, la percezione che hanno le persone (Bene? Male? Migliorabile? Consigliabile?) ottenuta con il tempo nelle occasioni di interazione con l’azienda (il brand, il marchio per l’appunto).

Che messaggio vuoi trasmettere con il tuo prodotto? Come vuoi essere ricordato?

Quando si parla di brand (branding o marchio) si parla della percezione che ha della marca il consumatore, quindi il ricordo che ha del tuo prodotto/servizio e di tutto l’ecosistema (elementi, valori, azioni, messaggi) che si è creato intorno ad esso e che inevitabilmente rappresenta la tua attività.

Il valore di marca percepito dalle persone le porterà a pensare a un determinato prodotto e servizio sia nel momento del bisogno, ma non solo: andrà a creare il bisogno stesso.

Renderà il tuo prodotto o servizio più appetibile sul mercato, perché la tua azienda è riuscita a veicolare e rappresentare un valore aggiunto.

Strategia branding aziendale

Strategia branding aziendale
Come impostare una strategia di branding aziendale?

Pensare al branding come al logo è riduttivo; possiamo dire che il brand è la disciplina che ti farà distinguere dalla concorrenza, mentre il logo sarà il tuo marchio (non marca!) di riconoscibilità.

Ecco perché il concetto di brand è strettamente legato alla comunicazione e al marketing e i vari reparti lavorano in sinergia per costruire l’identità del brand stesso.

Sarà importante costruire la giusta immagine coordinata aziendalepianificare strategie di engagement e di brand reputation.

Ricorda che la giusta strategia di gestione del proprio brand e della sua reputazione online e offline porterà il conseguente aumento delle vendite e di fidelizzazione dei tuoi clienti.

Brand e branding: dall’analisi del marchio alla comunicazione

Cosa vuol dire branding quindi?

Il brand e la comunicazione del branding è un insieme di sfaccettature della stessa medaglia: dall’anima dell’azienda, al nome, al segno/pittogramma che la contraddistingue nel mercato, ai vari elementi che la rendono riconoscibile.

Per avere una corretta comunicazione è necessario menzionare anche avere:

  • immagine unica;
  • veste attraente;
  • identità coerente e coordinata;
  • mantenere e rendere uniformata la comunicazione del brand, la sua identità e il suo tono di voce.

Rappresentare e mantenere le proprie promesse non solo nei prodotti e servizi ma in ogni aspetto aziendale e relazionale.

Essere in grado di offrire esperienze, storie, emozioni.

Tutti gli elementi espressivi, comunicativi e valoriali che distinguono la tua marca dalla concorrenza e la percezione che avrà della tua azienda e dei tuoi prodotti e servizi il consumatore.

Se pensi che la tua attività, per quanto piccola o grande possa essere, non abbia bisogno di fare branding, sappi che dare un’immagine strategica rientra in ogni tipo di attività e fa la differenza.

Identità del brand e marchio
Identità del brand e marchio: cosa crea questa narrazione?

Identità del brand/marchio

Che cosa crea il marchio e fa la differenza?

Fare promesse e mantenerle è un ottimo metodo per costruire un brand (Seth Godin)

Le strategie per migliorare la percezione del marchio quindi spaziano da:

  • diffondere un messaggio chiaro e riuscire a diffonderlo in maniera coerente;
  • aumentare la credibilità;
  • coinvolgere emotivamente le persone;
  • rafforzare la fidelizzazione.

Consulente di branding corporate aziendale

Che servizi quindi posso offrirti per migliorare la percezione del tuo brand?

Consulente branding Aziendale
Simone Longato: Consulente di Branding Aziendale

Analizzando lo stato attuale dell’attività e del brand, la sua reputazione, si definiscono le linee guida per una comunicazione strategica e coerente tenendo presente le risorse (il budget) e la mission.

La definizione dell’aspetto grafico (e non) in relazione alla strategia scelta e intrapresa.

L’aspetto grafico è un segno di natura grafica con una funzione simbolica ed emblematica. Ma l’identità di marca non si ferma al puro aspetto estetico.

Strategia di branding e comunicazione

Branding aziendale elementi chiave
Branding Aziendale gli elementi chiave dai quali cominciare

Per aiutare le realtà, microimprese, imprese e PMI italiane per “fare branding aziendale” posso offrire strategie e consulenza nei seguenti reparti:

  • Analisi della presenza online e offline dell’attività;
  • Analisi e consulenza dei vari touch point che hanno prospect e clienti con la struttura aziendale;
  • Analisi e progettazione del materiale cartaceo e di presentazione aziendale;
  • Analisi, consulenza e realizzazione di materiale fotografico e video a supporto della strategia;
  • Percorsi di branding personale per CEO, dirigenti, manager e capi reparto;
  • Percorsi di branding aziendale all’interno di piattaforme sociali (social network) come Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram;
  • Analisi e consulenza per migliorare la percezione del brand;
  • Percorsi per migliorare l’autorevolezza del brand e delle figure centrali all’interno dell’impresa.

Marketing è il modo in cui i vostri addetti rispondono al telefono, l’impaginazione delle vostre fatture e la vostra politica sui recessi.
Seth Godin

Il tuo brand che relazioni ha stretto? Cosa dicono di te?

Branding Aziendale consulenza e affiancamento professionale ha come valutazione

Raccontami la storia della tua attività

Puoi compilare questo form o chiamarmi al 346 497 34 80






    Informativa al trattamento dei dati personali privacy policy

    Acconsento al trattamento dei dati personali e con iscrizione alla mailing list con finalità informative


    Pubblicato il: | Modificato il: | Autore

    Il mio obiettivo è il successo della tua attività, trasformo gli input in una strategia vincente.