Ultimo Aggiornamento: 4 Giugno 2024
Pubblicato il: 3 Febbraio 2023

Lo storytelling aziendale su carta

Il giornale aziendale dell’impresa per l’impresa

house organ il magazine aziendale

House organ il giornale aziendale dell’impresa per l’impresa

L’house organ, o più semplicemente il giornale aziendale, è uno strumento prezioso per migliorare immagine di marca e coinvolgimento di tutti i soggetti che ruotano attorno all’azienda.

Crea una forte immagine aziendale della tua attività

House organ: Cos’è

Il giornale aziendale pubblicato da un’impresa

giornale aziendale

Il giornale aziendale: ha ancora valore ai giorni nostri? La risposta è si!

Sono in molti ancora oggi a chiedersi a cosa possa servire un House organ cartaceo, in un’epoca in cui, per molti aspetti della gestione aziendale, si è passati al digitale.

Per rispondere alla domanda occorre fare una breve premessa per capire cos’è, cosa occorre per poterlo realizzare e perché è utilissimo sia in in attività del B2B (commercio interaziendale) che in attività che si muovono in ottica dei Consumer (B2C).

Vedremo prima una spiegazione del classico “house organ” e poi alcune specifiche terminologie per vedere sotto declinazioni della più blasonata rivista aziendale.

House organ il significato

Potremmo considerarlo un magazine aziendale (ed effettivamente lo è!); in genere è utilizzato per tenere aggiornati tutti coloro che sono interessati all’azienda e a ciò che propone, quindi a tutti i stakeholders: dipendenti, clienti, management, azionisti, collaboratori, fornitori, ecc. Sinonimi diventano quindi “giornale aziendale, “rivista aziendale” e “giornalino aziendale”.

Una prima distinzione viene data dal target di lettori che deve intercettare: interno o esterno all’azienda?

La pubblicazione interna, prodotta dalla stessa azienda per i suoi dipendenti o stakeholders, è spesso utilizzata per comunicare notizie interne, annunci aziendali e altre informazioni rilevanti per l’azienda.

La pubblicazione esterna viene utilizzato per comunicare, come target principale, con il pubblico potenzialmente interessato alla rivista, come clienti, fornitori e altri stakeholder. Il giornale aziendale può anche essere utilizzato per promuovere i prodotti o i servizi dell’azienda.

Una prima pubblicazione di un house organ aziendale risale al 1895, interessante l’archivio storico che ripercorre come memoria storica i primi passi nel mondo della comunicazione, evoluto notevolmente negli anni, fino ai giorni nostri.

Sotto estensioni dell’house organ troviamo il “customer magazine”, il “magazine aziendale” e il “digital house organ”.

Vediamo brevemente le differenze.

Contattami per una grafica realizzata su misura!

Customer Magazine

Un “customer magazine” è un tipo di giornale aziendale che l’azienda pubblica per i propri clienti.

Questa pubblicazione ha lo scopo di fornire ai clienti informazioni utili, notizie sulla società, articoli interessanti e altre forme di contenuti correlati all’azienda o ai suoi prodotti o servizi.

Il customer magazine è un modo per l’azienda di stabilire un rapporto più stretto con i propri clienti e di mantenere la loro fedeltà. Inoltre, aiuta a rafforzare l’immagine dell’azienda e a creare una relazione più duratura con i propri clienti.

Magazine Aziendale

Il “magazine aziendale” è un tipo di pubblicazione prodotta dall’azienda per comunicare con il pubblico esterno. Questo tipo di magazine può essere destinato a clienti, fornitori, stakeholder o al pubblico in generale.

Il contenuto del magazine aziendale può includere articoli sulle attività dell’azienda, sulle sue future prospettive, sulle sue tecnologie innovative, sui suoi prodotti o servizi, e su altri argomenti rilevanti per l’azienda e il suo pubblico.

Il magazine aziendale è un modo per l’azienda di promuovere la sua immagine, di rafforzare il suo legame con i propri stakeholder e di aumentare la sua visibilità nel mercato.

Web Magazine Aziendale (chiamato anche Digital House Organ)

Un “web magazine aziendale” è un magazine aziendale che viene pubblicato nel web invece che sulla carta.

Questo tipo di pubblicazione può essere accessibile a tutti tramite un browser web e può includere contenuti simili a quelli di un magazine aziendale tradizionale, come articoli sulle attività dell’azienda, sulle sue future prospettive, sulle sue tecnologie innovative, sui suoi prodotti o servizi, e su altri argomenti rilevanti per l’azienda e il suo pubblico.

Il vantaggio del web magazine aziendale è che può essere facilmente condiviso e distribuito a un pubblico più vasto e che può essere visualizzato da qualsiasi luogo con una connessione a Internet. Inoltre, spesso è possibile utilizzare funzionalità interattive come video, gallerie fotografiche e sondaggi per rendere il contenuto più coinvolgente.

Un grandissimo svantaggio di questa tipologia di pubblicazione è che gli utenti non hanno spesso voglia di sfogliare un PDF dal telefonino o dal desktop (PC) e quindi la comunicazione aziendale diventerebbe poco incisiva.

Come realizzare un house organ a regola d’arte?

Rivista aziendale

Per la realizzazione di un house organ occorre percorrere gli stessi passi che si dovrebbero fare per realizzare e distribuire un giornale, proprio come quelli venduti in edicola.

Vediamo quali sono questi passi, dall’idea iniziale all’effettiva e concreta realizzazione, prima di vedere vantaggi e possibili interazioni con gli strumenti digitali che possono accompagnarlo.

  1. Idea e team tecnico
  2. Registrazione della testata
  3. Grafica, stampa e testi

Definizione dell’idea e del team tecnico

Il primo passo per la realizzazione di un house organ è la definizione del pubblico destinatario e qual è l’obiettivo del giornale: informativo, finalizzato ad acquisire clienti, finalizzato solo a divulgare la cultura aziendale etc.

Importante: Può coesistere anche più di un obiettivo allo stesso tempo.

Definiti questi occorrerà scegliere un nome che sia coerente con destinatari ed obiettivi, che elevi il marchio, che innalzi la cultura aziendale.

È un momento molto delicato, un vero e proprio momento di “tempesta di idee” fra i vari soggetti coinvolti, in cui occorrerà valutare molti pareri e decidere qual è il suggerimento più adeguato.

Infine coerentemente con queste scelte bisogna definire una linea editoriale che sia adeguata al target ed agli obiettivi, i quali saranno sempre la guida fondamentale.

Registrazione della testata

A questo punto, con il nome del giornale già deciso, è necessario effettuarne la registrazione alla cancelleria del tribunale, anche se si tratta di un passo non sempre necessario laddove si tratta di pubblicazioni saltuarie od uniche.

Diciamo che la registrazione di un marchio, di un nome prodotto/servizio, ecc, protegge sempre l’azienda da appropriazioni improprie di terzi.

Seguono poi alcuni step aggiuntivi in base alla tipologia di pubblicazione che si andrà ad effettuare:

  • l’indicazione del nome della tipografia che si occuperà di stamparlo;
  • i dati dell’editore e del nome del direttore responsabile, il quale dovrà essere un giornalista pubblicista iscritto all’ordine e che risponderà dei contenuti pubblicati.

Si tratta di adempimenti burocratici necessari, i quali una volta compiuti sarà possibile passare alla parte più squisitamente tecnica e di sviluppo della realizzazione.

House organ: Grafica, stampa e testi

house organ grafica stampa testi

A questo punto inizia la gestione più “creativa” dei lavori per il lancio dell’ house organ.

Occorre innanzitutto definire un layout grafico ed una linea editoriale

Si tratta di aspetti importanti perché la grafica, permetterà di fare una buona prima impressione, aspetto da non trascurare assolutamente, ed insieme alla definizione della linea editoriale permetterà di raggiungere obiettivo e destinatari della pubblicazione.

Perché questi aspetti siano adeguatamente curati è necessario utilizzare delle specifiche professionalità coordinate in un team: una squadra di specialisti che si occupi dei vari settori, dalla redazione degli articoli alla scelta ed alla produzione del materiale grafico (fotografie ed altri aspetti visuali).

Così, mentre per la redazione degli articoli occorreranno dei copywriter professionisti o dei giornalisti iscritti all’albo (puoi decidere tu se siano risorse esterne od interne), per la parte grafica occorreranno dei grafici esperti.

Infine per coordinare il tutto occorrerà scegliere un direttore editoriale – che potrebbe essere anche il direttore responsabile – a cui affidare il compito di definire la programmazione degli articoli nei tempi e negli spazi – ed infine la linea editoriale.

A cosa serve un House organ aziendale

L’efficacia della rivista aziendale è enorme

Benché richieda l’adempimento di questi compiti, un house organ aziendale è uno strumento di comunicazione che ha una grande utilità.

Pur non essendo (perlomeno non per sua natura specifica) uno strumento promozionale, è comunque un mezzo efficacissimo per coinvolgere il pubblico all’interno ed all’esterno dell’azienda.

Lo strumento, viene infatti, per lo più utilizzato per aumentare il senso di identificazione con i valori e la cultura aziendale, e per promuovere il senso di appartenenza.

Per questo scopo, la creazione di uno storytelling finalizzato alla presentazione dei prodotti aziendali, oppure finalizzato a promuovere la storia ed i valori dell’azienda, diventa uno strumento formidabile di aggregazione.

Se il giornale è rivolto ai dipendenti o agli agenti, ad esempio, può essere utile l’inserimento di una rubrica che metta in evidenza un reparto od un soggetto che si è particolarmente distinto nel periodo per i risultati raggiunti.

Allo stesso modo se si rivolge ad un pubblico esterno, pur presentando i prodotti in maniera accattivante, dovrà farlo tenendo sempre presenti storia, filosofia e cultura aziendale, rendendole “vicine” al lettore e trasmettendogli la sensazione di fare parte di una elìte selezionata.

I Vantaggi dell’House organ, il giornale aziendale

rivista aziendale come fare

Oltre ad essere uno strumento di forte aggregazione ed identificazione per i destinatari, uno dei vantaggi dell’house organ è che, qualora stampato in formato cartaceosoluzione preferibile da adottare – permette di utilizzare soluzioni grafiche e di cartotecnica di prestigio che migliorano l’immagine aziendale e catturano l’attenzione di un pubblico qualificato.

Altro vantaggio della soluzione su carta stampata è la possibilità di consultarlo in qualunque momento, anche parecchio tempo dopo la sua uscita.

Considera anche che per molte persone ancora oggi, leggere da carta stampata è la soluzione più comoda e preferibile.

Tutto questo naturalmente, non esclude la possibilità di distribuirlo anche in forma digitale perché in questo formato l’house organ presenta il vantaggio di poter essere “consegnato” a clienti anche parecchio distanti fisicamente, ma di questo ne parlerò più avanti.

Realizza l’house organ della tua attività

House organ e Social Network

Oggi un giornale aziendale può sfruttare una visibilità superiore rispetto a quanto accadeva venti o trent’anni fa, perché può sfruttare quell’“amplificatore di audience” rappresentato dai Social Network.

Questa sinergia può essere enfatizzata da strategie di coinvolgimento affinché l’online l’offline si fondano in un unico percorso e dove gli utenti sono i primi a condividere foto o parti della tua pubblicazione.

I social network ampliano e consolidano questa esperienza “cartacea”.

House organ è come avere una newsletter?

Il giornale aziendale cartaceo può rappresentare la versione fisica di una newsletter, con il vantaggio tattile della carta (che sia patinata, regolare o riciclata o di qualsiasi tipo possa rappresentare i valori aziendali secondo le esigenze); e c’è di più: i due strumenti possono essere anche facilmente integrabili.

Questa versione, che per coerenza dovrà avere la stessa grafica della versione stampata, si presta benissimo ad una diffusione massiccia.

In che modo?

Realizzandosi un’ottima sinergia con lo strumento digitale della newsletter.

La distribuzione del giornale digitale tramite newsletter – puoi usare molti strumenti disponibili in rete a questo scopo – consentirà una più ampia diffusione, anche verso un potenziale mercato fisicamente distante.

La distribuzione del formato digitale secondo questa modalità, ti permetterà di raggiungere quei soggetti potenzialmente interessati al tuo prodotto, che pur essendo fisicamente distanti, hanno già mostrato un interesse verso la tua proposta: questi possono essere raggiunti più difficilmente con le regolari spedizioni fisiche, ed in questo caso la distribuzione tramite newsletter diventa un indubbio vantaggio.

È importante tener presente che il magazine aziendale è realizzato su un giusto bilanciamento che permetta di farsi trovare interessante dall’interlocutore e allo stesso tempo che sia indirizzato per raggiungere l’obbiettivo aziendale.

House Organ esempi dei giorni nostri

Ho raccolto e raccoglierò qui alcuni esempi dei magazine aziendali per mostrarti che questa possibilità di comunicazione è veramente applicabile in svariati e molteplici cambi, senza per forza essere una grande SPA, o una multinazionale. In molti contesti B2B e B2C l’house organ è proprio quello strumento che può fare la differenza.

Esempio nel B2B

House organ B2B

House organ B2B: il doppio house organ, per comunicazione interna ed esterna

Premek Hi Tech Srl, meccanica di precisione, ha sviluppato l’idea di due tipologie di riviste aziendali: una interna e una esterna.
L’house organ interno è sviluppato sulle novità aziendali, i progetti in agenda e futuri.
L’house organ esterno, semestrale, informa tutti gli stakeholder sugli aspetti più rilevanti dell’attività aziendale, sulle novità relative alla produzione e sui nuovi traguardi raggiunti.

Esempio nella GDO, specifico per il punto vendita

house organ specifico per punto vendita

Per diversi punti vendita si può realizzare l’house organ specifico per negozio/zona

La comparsa degli house organ nella grande distribuzione li troviamo da anni, sono sempre li alla cassa che ci aspettano. Gratis, belli e ricchi di ricette, novità ecc. Si fanno amare e sfogliare. Questo è uno dei tanti esempi. Uno spunto che possiamo portarci a casa è che, anche all’interno della GDO, all’interno di grandi marchi con tante sedi, punti filiali, ci sono singole realtà che si son create il loro house organ, specifico per il loro pubblico, la loro zona e con un loro messaggio: questo è l’esempio di Scanner.

Esempio nella finanza

Giornale aziendale bancario

Esempio di giornale aziendale nel settore finanziario.

Banca che ha creato un suo magazine da lasciare a chi passa nel punto vendita e perché no.. anche spedirlo a casa.

Esempio nel turismo

house organ turismo

Il bellissimo esempio di applicazione di un house organ nel settore del turismo

Per sviluppare turino, enogastronomia e parlare degli eventi del territorio abbiamo questo stupendo esempio “made in Veneto” Conegliano Vladobbiadene.
La rivista ha sicuramente un pubblico ampio e anche fuori zona; si può leggere in versione cartacea e digitale.

Da newsletter ad house organ

House organ da newsletter

Passare da una newsletter ad un house organ? Si, si può fare :-)

Questo è successo nel 2023, non ere passate :-) [qui la fonte]

Inizialmente “4chiacchiere era una newsletter, che abbiamo deciso di tramutare in un giornale di carta per dare più valore ai suoi contenuti”.

Direi che come hanno presentato spiega il tutto :-)

Esempio di web magazine aziendale

web house organ

Web house organ di Caffè Diemme: visualizzabile solo online (no PDF)

Caffè Diemme ha pubblicato per più numeri un web magazine aziendale, sfogliabile solo da device (ma non scaricabile).

Esempio nel settore dell’arredamento

rivista aziendale arredamento Garbelotto

Garbelotto pubblica il suo house organ, raccontano un vero e proprio storytelling sulle loro realizzazioni.
Il giornale aziendale è adattabile per ogni realtà, ambito e progettazione
Le possibilità sono infinite: anche nel mondo del calcio, dell’industria, della tecnologia, agenzie di comunicazione, negozi, centri estetici, real estate e così via.
house organ arcipelago
Logatek giornale aziendale
rivista aziendale real estate
House organ digitale

House organ digitale

Conosci qualche house organ?  Contattami, lo inserisco volentieri in lista!

Conclusioni: rivista aziendale si o no?

L’unica variabile per propendere per un si o per un no è avere qualcosa da dire e da raccontare.
E tutte le attività, grandi, medio e piccole hanno qualcosa da raccontare; magari hanno bisogno di un aiuto, di un qualcuno che possa mettere insieme i pezzi del puzzle, un aiuto per organizzare questo lavoro; ma tutti hanno qualcosa da raccontare :-) Nel caso posso aiutarti: mi puoi contattare qui.
Per realizzare una rivista della tua attività non conta il numero delle pagine o la frequenza (potrebbe essere benissimo un 20 pagine annuale), non è importante il formato (grande, medio o piccolo) ma prendi in seria considerazione nei prossimi plan e destinazioni di budget annuali la possibilità di sviluppare questa tipologia di comunicazione.
Alcuni punti per aiutarti a focalizzare gli innumerevoli benefici:
  • facilità di lettura (stampa su carta e non su device elettronici);
  • possibilità di distinguersi dai competitor (in quanti hanno un house organ?);
  • realizzare una pubblicazione a “propria immagine somiglianza” (lo crei tu per i tuoi stakeholder, ma decidi tu cosa inserirci);
  • lasciare un segno della propria attività duraturo nel tempo (questi volumi, se ben realizzati, poi stazionano nelle librerie delle case, degli uffici).

Rivista aziendale: come traccio i risultati?

In un mondo di dati che ci guidano nella realizzazione di siti web, sviluppo di campagne pubblicitarie e di ottimizzazioni di budget annuali, tracciare dei punti per valutare l’impatto è la domanda che spesso ci viene posta.

La forza e l’immagine che dona uno strumento simile è difficilmente tracciabile; ma può aiutare notevolmente il lavoro dell’area commerciale, il pubblico può opporre meno resistenza all’acquisto, si possono stimolare nuovi passaparola della vostra azienda e/o arrivare nuovi contatti in azienda o clienti in negozio.

La realizzazione di un house organ aiuta notevolmente in branding aziendale.

Per conoscere come tracciare questa azione di comunicazione per la tua azienda ti invito ad iscriverti alla mia newsletter (esce una volta al mese e trovi tanti spunti interessanti per la tua attività)

Realizzazione grafica e impaginazione House organ

Contattaci oggi per scoprire come possiamo aiutarti a creare un house organ che lasci un’impressione duratura sui tuoi stakeholder e rafforzi la cultura aziendale.

Siamo pronti a trasformare la vostra visione aziendale in una realtà tangibile e impattante.

Migliora l’immagine e la percezione della tua attività.

Creazione Landing Page, ha come valutazione:

5/5 - (18 votes)

Raccontami la storia della tua attività

Puoi compilare questo form o chiamarmi al 346 497 34 80






    Informativa al trattamento dei dati personali privacy policy

    Acconsento al trattamento dei dati personali per l'iscrizione alla mailing list con finalità informative e di promozione

    Il mio obiettivo è il vostro successo, trasformo i vostri input in una strategia vincente.