Ultimo Aggiornamento: 20 Ottobre 2021

La pubblicità su carta: Come e perché ha ancora senso utilizzarla?

La pubblicità su carta è ancora viva e vegeta e questo è un dato oggettivo accessibile a tutti.

Quindi, quali potrebbero essere gli strumenti utili per costruire una solida brand awareness anche in epoca “digitale”?

Negli ultimi venti anni circa, si è assistito ad una modifica quasi totale dei criteri con i quali approcciarsi al mondo della comunicazione d’impresa. L’avvento di Internet, ha cambiato le abitudini dei consumatori; i modi di costruire una strategia di comunicazione; i metodi per misurarne i risultati (molto più precisi oggi che un ventennio fa) ed i processi e le funzioni interne delle agenzie di comunicazione, che giocoforza, hanno dovuto adeguarsi ad una nuova realtà.

Nonostante questi sconvolgimenti, ci sono ancora degli aspetti della pubblicità su carta che rappresentano perni portanti su cui poggiare una strategia di comunicazione completa.

pubblicità su carta

Prima di tutto c’è da considerare che la lettura su carta è ancora la modalità più comoda, per molti utenti, rispetto alla lettura su video, ed inoltre è lo stesso mezzo, la carta stampata (la grande testata, o la brochure aziendale, piuttosto che il biglietto da visita), che agli occhi della maggior parte dei consumatori, genera ancora oggi, maggiore affidabilità rispetto ai canali on-line.

A tal proposito cito un verso dell’indagine ISTAT (pagina 20, 1° riga) dove si parla del rapporto tra la stampa periodica e l’informazione online e si valuta spesso di come internet non goda della stessa fiducia della stampa:

[…] presso il grande pubblico, l’”immagine” di Internet, e quindi dei quotidiani digitali, sconta una crisi di fiducia e che le proposte editoriali debbano ancora conquistare una solida credibilità ed una piena legittimazione da parte dell’utenza. […]

Si tratta di un argomento molto dibattuto oggi, anche se in realtà i due mezzi dovrebbero essere complementari per “darsi una mano”.

Oggi voglio darti una panoramica dei punti di forza che detiene la pubblicità cartacea stampata ancora oggi, e su cosa può avere un’utilità maggiore rispetto ai mezzi digitali e on-line. Per fare questo faremo una breve carrellata dei mezzi cercando di capirne l’utilità ed i vantaggi da sfruttare all’interno di una strategia di comunicazione.

La pubblicità su giornali e quotidiani

pubblicità su giornali e quotidiani

È un pensiero ormai comune, quello per cui oggi ormai nessuno legge più giornali o quotidiani; in realtà se vogliamo dare uno sguardo più approfondito, si tratta di una verità soltanto parziale.

L’utilità della Comunicazione pubblicitaria su un giornale cartaceo dipende da numerosi fattori ed il primo è rappresentato dal pubblico di riferimento: ogni pubblico ha la sua preferenza di lettura ed in questo senso la pubblicità su carta è spesso necessaria all’interno di un piano di comunicazione. Ad esempio utilizzando la pubblicità cartacea è possibile intercettare quel target non troppo avvezzo alla tecnologia (ad esempio, ma non solo!).

Allo stesso modo se il tuo interesse è quello di coinvolgere emotivamente il tuo target la pubblicità su carta è ancora il modo migliore per esprimere il tuo brand.

E se volessi coinvolgere il target da un punto di vista anche sensoriale?

house organ per il pubblico

Esiste un house organ o magazine aziendale adatto per ogni nicchia di mercato.

Quante volte ti è capitato di imbatterti in una pagina che pubblicizzava un profumo?

Spesso in questo tipo di pagine è contenuta un’area che, attraverso particolari procedure di cartotecnica, se strofinata rilascia l’essenza del profumo in questione.

Ma c’è un altro vantaggio spesso trascurato della pubblicità sui giornali ed è rappresentato dal fatto che gli utenti non ricevono alcun fastidio dall’annuncio, perché non viene interrotta la loro attività principale, come invece accade per radio, TV ed anche nei mezzi on line.

Considera che gli utenti:

  • possono decidere di tornarci subito dopo avere terminato ciò che stanno leggendo,

o ancora;

  • possono tornarci in un secondo momento, anche dopo giorni;
  • possono decidere se continuare a leggere il loro articolo ed ignorare la tua comunicazione (in questo caso potresti avere commesso un errore nel progettarla :) ).

Inoltre, se lo desiderano, hanno la possibilità di soffermarsi più a lungo sulla tua pubblicità di quanto non farebbero su un advertising in formato video, e questo è un enorme vantaggio perché ti dà la possibilità di essere più esaustivo.

L’investimento della pubblicità cartacea sono nettamente a sfavore dell’investimento della pubblicità online, il divario è veramente ampio. Internet ha dato la possibilità a tutti di essere presenti, quindi proprio per differenziarsi avere una strategia anche offline è la giusta strada.

Per cui, se fra i tuoi obiettivi hai anche quello di catturare meglio l’attenzione del tuo pubblico, considera attentamente questo tipo di comunicazione.

Posta o direct mail

Posta e direct mail nel business

Sono ancora moltissime le aziende che utilizzano con ottimi risultati questo tipo di pubblicità.

Scrivere una lettera personale ai tuoi clienti è sempre un’ottima idea per consolidare una relazione instaurata, per rinsaldare un rapporto che è stato tagliato (pensa ad esempio ad un ex abbonato ad una rivista che viene ricontattato direttamente dal direttore che lo invita a rinnovare l’abbonamento), o solo per rinforzare l’identità di un brand.

Anche in questo caso, il vantaggio dell’utilizzo del mezzo è rappresentato dal fatto che non vi è interruzione di una qualunque attività dell’utente, che è libero di scegliere se leggere la lettera, oppure archiviarla.

Nel primo caso il risultato è già ottenuto. Nel secondo caso non c’è una seconda possibilità per quella comunicazione: non ha avuto effetto… riproviamo!

Un altro vantaggio di questo strumento?

Quando ho iniziato a fare questo lavoro, mi è stato insegnato che era – già vent’anni fa o poco più, pensa un po’! – l’unico strumento di cui si poteva avere una precisa misurabilità di lettura e di risposta.

Biglietto da visita: è valida come pubblicità cartacea?

Pubblicità cartacea biglietto da visita e business card

Chi di noi non ha mai utilizzato un biglietto da visita cartaceo alzi la mano!

Ebbene sì, ancora oggi, nonostante l’esistenza di numerosissime piattaforme che consentono la realizzazione di biglietti da visita digitali, il biglietto da visita stampato, realizzato dalla tipografia di fiducia, ha ancora un notevole fascino ed una elevatissima praticità.

In primo luogo perché ti consente una maggiore libertà di decisione sulla sua realizzazione, senza l’intoppo di doverti iscrivere ad una piattaforma.

In secondo luogo perché il biglietto cartaceo può avere una migliore visibilità rispetto al digitale (può rimanere esposto a lungo sulla scrivania del tuo interlocutore).

A questo punto, qui ti espongo anche due vantaggi direttamente correlati al tuo business, uno valido per B2B e uno per il B2C:

  • Se il tuo pubblico sono le aziende, l’utilità del biglietto cartaceo potrai sperimentarla in occasione di convegni, meeting, etc, in cui potrai presentarlo unitamente alla tua brochure aziendale od alla tua cartellina e sarà utile per migliorare la notorietà del tuo brand;
  • se invece la tua attività è rivolta agli utenti finali il tuo bigliettino potrà essere usato dal tuo cliente anche per annotarsi un “memo”, per segnarsi il prossimo appuntamento con te e così via; in ogni caso il tuo brand sarà sempre presente davanti ai suoi occhi.

Brochure, magazine/house organ

pubblicità cartacea house organ magazine aziendale

In questo ambito parliamo invece di strumenti cartacei per la tua comunicazione che possiamo definire strumenti “proprietari”, perché costruiti e gestiti direttamente da chi li diffonde.

Brochure aziendali

brochure aziendali stampa offset

Processo di stampa offset per la realizzazione di brochure aziendali

La brochure, è lo strumento che a prima vista potrebbe sembrare il più semplice, ma nella sua complessità ha in realtà una grande efficacia, ne abbiamo accennato poco fa: in occasione di meeting o conferenze, la presentazione di una brochure aziendale ben curata aiuta alla costruzione di una adeguata immagine aziendale.

Con l’inserimento del logo, di una breve descrizione dell’azienda, dei valori, della vision e della mission aziendali, rappresenta un ottimo mezzo per rafforzare l’identità dell’azienda.

Magazine aziendale o house organ

Magazine aziendale o house organ

C’è una tipologia di lettore per ogni pubblicazione: nella foto il target è il “settore business”.

È uno strumento, forse, poco conosciuto, ma parecchio importante per diffondere la cultura ed i valori aziendali.

L’house organ, o magazine aziendale, può essere redatto in forma cartacea, digitale o entrambe (soluzione che sarebbe preferibile), e permette di fare circolare tutte le informazioni e le novità relative all’azienda, sia fra i dipendenti che verso il pubblico esterno, ed in entrambi i casi diventa uno strumento molto forte per fare crescere e mantenere solida la cultura aziendale.

Come ho detto all’inizio la versione cartacea è quella che sarebbe da prediligere per svariati motivi, primo fra tutti la comodità di lettura e la possibilità di averne sempre fra le mani una copia: l’emozione “tattile” di avere una copia patinata di un magazine aziendale è difficilmente paragonabile alla copia on line, per quanto curata sia nell’impaginazione e nei contenuti.

Dopo questa breve carrellata nel mondo della pubblicità cartacea e di cosa la differenzia dalla pubblicità online, mi piace considerare che gli strumenti che ti ho presentato, ognuno con i suoi preghi intrinseci, non siano in realtà da considerare come una scelta alternativa assoluta e circoscritta; anzi invece bisognerebbe calarsi in un’ottica di poterli anche sfruttare integrandoli, infatti una buona strategia di comunicazione deve prendere in considerazione tutti gli strumenti a disposizione per la loro utilità rispetto all’obiettivo prefissato e soprattutto rispetto al budget che si ha a disposizione.

Per pianificare una campagna di comunicazione con gli strumenti più adeguati, on line ed off line, contattami, sarò pronto a rispondere a tutte le tue domande.

Ti è piaciuto l'articolo? Perchè non condividerlo! :)