Grafico Pubblicitario e Imprese

Perché è utile un graphic designer per la tua attività?

graphic designer e PMI: azienda e grafico pubblicitario perché è importante

Graphic designer e PMI: azienda e grafico pubblicitario perché è importante

Un graphic designer (tradotto dal’inglese all’italiano è “Grafico”) è in grado di trasformare le idee in effettivi strumenti di comunicazione, e di rendere riconoscibile un’ organizzazione.

Come inizia il lavoro di un graphic designer?

Sempre attraverso la raccolta delle informazioni che vengono analizzate, insieme ai risultati che si intende raggiungere per costruire un progetto grafico coerente.

Il graphic designer si serve di una varietà di mezzi per comunicare come, ad esempio: font, forme, colori, immagini, design di stampa, fotografia, animazioni, simboli, loghi e cartellonistica.

Il lavoro del grafico è quello di sviluppare il layout generale e il design di produzione per pubblicità, brochure, immagine coordinata, riviste e report aziendali.Perché è utile il graphic designer nella tua impresa

Un grafico professionista è capace di combinare arte e tecnologia per comunicare le idee attraverso le immagini, i layout, ma anche le interfacce e le architetture web.

Oggi le persone sono sempre più sollecitate da moltissimi stimoli pubblicitari e per raggiungerle è necessario catturare l’attenzione con le idee i messaggi e i valori più idonei.

E questo vale anche per le piccole e medie imprese.

strategia di comunicazione per aumentare il business in azienda

Oggi la grafica la troviamo ovunque non solo per strada con le affissioni e nei punti vendita, nel packaging dei prodotti ma soprattutto nel web, dai siti internet ai social media che utilizziamo quotidianamente.

Siamo soggetti ogni giorno al richiamo delle immagini, spesso inconscio, quando operiamo una scelta di consumo: pensiamo al logo che associamo ad un prodotto che apprezziamo, o la confezione che ci invoglia a fare un acquisto, all’inizio di questo processo c’è sempre un graphic designer che lavora e seleziona i messaggi visivi più efficaci elaborando un progetto che tiene conto dell’audience target a cui si rivolge, della fascia di mercato del prodotto o servizio, dei trend del momento e dei mezzi di comunicazione.

Un graphic designer non solo crea qualcosa di bello ma soprattutto qualcosa di funzionale.

La mancata attenzione al design viene spesso interpretata come poca qualità e poca attenzione al cliente.

La strategia di marketing e il design viaggiano parallelamente e realizzare qualcosa di idoneo al proprio target è la strada per comunicare bene.

Prima inizierai a comunicare bene prima vedrai dei risultati

Come comunicare bene un prodotto o servizio?

grafico pubblicitario è utile alle PMI, azienda e impresaNei contenuti visuali gli elementi importanti sono sicuramente l’immediatezza e la semplicità del messaggio, la trasversalità del contenuto e l’entrata in campo del fattore emozionale.

Il Graphic Designer è in grado di dare una forma estetica alla tua strategia di comunicazione.

Pertanto, i designer grafici, chiamati anche designer di comunicazione, lavorano nella pubblicità e nelle promozioni, nelle pubbliche relazioni e nel marketing.

Sono quindi veri e propri designer della comunicazione per questo fanno sempre parte del team pubblicitario e promozionale, in quello delle pubbliche relazioni e ovviamente del marketing lavorando sempre fianco a fianco.

Alcune skill di un grafico pubblicitario:

  • determinare l’obiettivo di un progetto;
  • consigliando strategie su come raggiungere un determinato pubblico di riferimento;
    definire il messaggio che deve contenere il progetto grafico;
  • creano immagini capaci di identificare un brand e un prodotto;
  • realizzano un’idea grafica capace di veicolare i valori aziendali;
  • gestiscono e verificano le fasi della stampa e della pubblicazione.

 Il buon grafico/art director è solitamente inserito in una struttura chiamata Studio Grafico di Comunicazione ed è in grado di gestire progetti di grafica a 360°, sia per la stampa, quindi conoscendo tutta la filiera e le accortezze per svolgere il lavoro, sia la grafica per il web, conoscendo i “trucchi” del mestiere.

Attenzione che un grafico non deve necessariamente intendersi di programmazione, un grafico ha la necessità di conoscere le dinamiche del web, ma questo non vuol dire che deve realizzare un gestionale, lui si occuperà solo della veste grafica e comunicativa.

Per concludere: il grafico (o Graphic Designer) è quel professionista che identifica il problema di comunicazione e lo risolve.

Graphic Designer e PMI ha come valutazione:

Crea una forte immagine aziendale della tua attività, così da renderla più comunicativa e impattante per il tuo business

Contattami

Ti è piaciuto l'articolo? Perchè non condividerlo! 🙂