Ultimo Aggiornamento: 12 Agosto 2021

Questo testo è stato pubblicato nella mia newsletter mensile, pensata per condividere le informazioni rilevanti utili per attività e imprese e incentivare riflessioni inerenti la trasformazione digitale.

In queste giornate così ricche di spunti raccogliere le notizie, validare le informazioni e fare ricerca diventa un vero lavoro di informazione: spero possa essere utile, cerco sempre di portare aspetti e ricerche che riguardano da vicino imprese e la comunicazione. Se hai piacere lasciami un feedback :-)

Incominciamo subito!

Clubhouse: è davvero il social del momento?

Nelle fila dei social network si inseriscono spesso delle new entry, ma vale sempre la pena investire su di esse tempo ed energie?

Soltanto un anno fa si parlava costantemente di Tik Tok (io no :) ), ora l’attenzione sembra invece essere virata su Clubhouse.

Cos’è Clubhouse?

clubhouse è un social network per aziende?
È corretto utilizzare Clubhouse come social network di comunicazione per le aziende?

Clubhouse è un social media incentrato sull’audio, ci sono delle “stanze” dove un utente parla, tipo monologo, e altre dove si interagisce a suon di messaggi vocali. (spiegato il tutto in velocità lo possiamo riassumere così).

Nel mondo del lavoro, questo nuovo social network può essere utile?

La mia risposta è: dipende :)

Dipende dalla strategia adottata dalla tua attività e da tantissimi altri fattori di investimento/opportunità.

Ma prima vorrei portare alla tua attenzione questo articolo di Rolling Stones che mi ha inoltrato Mario, caro amico e lettore di questa “newsletter”: Luci e ombre su Clubhouse

Aggiungo anche questi due grafici, presi dai trend di ricerca di Clubhouse sui motori di ricerca (Google) negli ultimi 90 giorni.

In Italia:

clubhouse trend di ricerca in Italia
Clubhouse, quanto e quando il social network è stato cercato nei motori di ricerca (Google) in Italia

e nel mondo:

clubhouse trend di ricerca nel mondo
Clubhouse nel mondo: come e quando è stato cercato il social network nei motori di ricerca.

una parabola abbastanza fulminea su come si sia lentamente esaurito l’interesse nei confronti del social network della Alpha Exploration Co.

In futuro sarà molto interessante vedere come la comunicazione passerà attraverso podcast e da messaggi vocali; da qui a dire che Clubhouse sarà il futuro, la vedo un po’ dura.

Non credo che parlerò più di Clubhouse: carina l’idea, ma senza moderazione diventerà un social network alla stregua delle “chiacchiere da bar” :-)

Personalmente auspico un internet differente.


La piantina storica della tua città… su Google Maps!

Scopri la mappa del medioevo della tua città tramite le mappe online di Google Maps

La mappa storica delle città nell'800: Mapire, la mappa interattiva su Google Maps
a mappa storica delle città nell’800: Mapire, la mappa interattiva su Google Maps

Hai sempre desiderato confrontare mappe storiche con quelle attuali?

Ti piacerebbe visualizzare le caratteristiche geografiche del posto in cui vivi, ma in un altro periodo storico?

La soluzione è Mapire.eu!

Il Google Maps vintage dell’Europa Imperiale.

Cos’è Mapire.eu?

Nello specificio, Mapire.eu è una piattaforma digitale, completamente gratuita, che include mappe di vari Paesi e periodi storici.

Una sorta di Google Maps ante litteram che permette agli utenti di avere una panoramica storica del luogo in cui vivono o dei posti che vorrebbero visitare.

Un tuffo nel passato reso possibile grazie agli strumenti tecnologici del presente.

È un progetto che coinvolge vari enti di studio e università; esiste dal 2014 e puoi anche confrontare le mappe del’800 con quelle odierne


Il fallimento aiuta nel business?

il fallimento aiuta nel business
Il fallimento aiuta veramente nel business?

Fallire non è una vergogna: è un’opportunità per crescere.

Se hai fallito in qualcosa (e tutti noi abbiamo fallito in qualcosa nella nostra vita) gli step da seguire possono essere:

  • Non isolarsi e analizzare il problema
  • Studiare le varie soluzioni e cercare l’ottimismo

Detta così forse suona troppo semplice vero?

Però in realtà è tutto qui (o per le meno io la penso così :) )

Quando qualcosa non funziona secondo i piani è importante saper trovare delle opportunità di miglioramento per il futuro.

Anche i grandi (anzi grandissimi) falliscono e anche per loro può essere doloroso e frustrante.

Raccogliamo sempre il meglio anche dai fallimenti.

Ti riporto l’esempio di Google: il colosso del digitale ha nella sua storia più di 200 fallimenti per diventare ciò che è oggi.

I fallimenti sono raccolti tutti in questo sito web: killedbygoogle.com eppure il colosso di Big G (uno slang per indicare Google) continua a sfornare idee e a migliorare quelle esistenti… senza badare ai fallimenti.

La prossima notizia è in tema e aiuta a comprendere come dopo 227 fallimenti (al 04/2021 è il conteggio aggiornato) Google è ancora in piedi.


Google e Apple: le differenze operative tra due colossi del tech

sviluppo societario differenza di approccio tra due big del tech
Google a sinistra e Apple a destra: la differenza di sviluppo societario

Le differenze organizzative dei due colossi della tecnologia Google e Apple sono state messe a confronto da Periscope, in collaborazione con Fast Company.

Il risultato? Un’immagine che parla più di mille parole!

A sinistra troviamo Google e a destra Apple.

La caratteristica che balza immediatamente all’occhio, sta nel fatto che a sinistra, da Big G, vediamo tante piccole “celle” di sviluppo, mentre da Apple è tutto più centralizzato.

L’immagine parla da sola e può dare input a tutti noi. No? :D


Visione d’insieme per portare avanti le attività

Olympus, celebre brand di fotocamere che ha segnato la storia fotografia, dopo ben 84 anni, ha deciso di abbandonare il business delle fotocamere e di venderlo alla Japan Industrial Partners, in quanto è diventato poco redditizio. [FONTE]

Olympus da anni basa il suo core business su un aspetto che non tutti conoscono: l’80% delle entrate derivano dalla commercializzazione di dispositivi medici.

Così dopo 5 anni in perdita della divisione fotocamere (per ovvi motivi), lo scorso anno ha definitivamente completato la vendita al fondo d’investimenti giapponese.

Questa notizia pone l’accento su un elemento fondamentale: il mercato cambia ed è importante avere una visione d’insieme per riuscire a portare avanti il lavoro.

I cambi di direzione sono tappe obbligatorie, bisogna saperle prevedere grazie all’analisi dei dati e al fiuto che ogni imprenditore (piccolo o grande che sia) ha nel suo DNA.

Scopri l’approfondimento: come rilanciare un’attività


Notizie veloci

Una carrellata di brevi news dal mondo dell’imprenditoria, del digital, del tech, del web marketing e molto altro, da leggere tutte d’un fiato!


Il clima di fiducia delle imprese

Ti propongo un interessante report di Confartigianato focalizzato sull’ultimo anno, nello specifico, dall’inizio del 2020 a febbraio 2021.

Il report risponde a un quesito specifico:

Qual è il clima di fiducia delle imprese italiane nei confronti del mercato?

Analisi di Confartigianato; ecco la condivisione su Linkedin.

fiducia delle imprese nel 2021 report di Confartigianato
Fiducia delle imprese nel 2021: report di Confartigianato

Internazionalizzazione e Nord-Est

Che ruolo gioca l’internazionalizzazione nelle aziende del Nord Est?

Le imprese presenti sui mercati globali presentano la digitalizzazione dei loro processi produttivi, evidenziando una relazione significativa tra dotazione di tecnologie digitali e internazionalizzazione.

internazionalizzazione nel Nord Est delle imprese


Cosa sa di noi WhatsApp?

La privacy è un tema da sempre a me molto caro.

Ti sei mai chiesto quali dati degli utenti raccoglie WhatsApp quando viene utilizzato?

Scoprilo chiedendolo direttamente a WhatsApp!

Come? Seguendo questa semplice procedura:
Apri la app di messaggistica WhatsApp

  1. Impostazioni
  2. Account
  3. Richiedi informazioni sull’account
  4. Richiedi Rapporto

Attendi qualche giorno e WhatsApp sarà in grado di inviarti tutti i tuoi dati personali che ha immagazzinato durante il tempo in cui lo hai utilizzato. (Non ti invia la notifica, devi andare a vedere se ti ha caricato i dati; segnati in agenda di andare a vedere 3/5 giorni dopo).

Sarà veramente tutto? :D

Ti è piaciuto l'articolo? Perchè non condividerlo! :)